martedì 8 agosto 2017

Juliet

In questo momento mi sento come se ci fosse  l'ultima onda dell'oceano e hai pochi istanti per decidere se sfruttarla  e  ti chiedi se ne avrai altre di occasioni.. allora decidi di accantonare la paura e up, ti butti . Il mio grande amico Marcus un giorno in vacanza  ,seduto accanto a me  ad ammirare un tramonto su un mare  meraviglioso mi disse : "Look forward, are you ready to shine ?" Allora ne avevo tanta di paura e accantonai i miei sogni. E adesso eccomi qui con questi pensieri aggrovigliati  che non mi lasciano un istante  da qualche giorno perchè ora sarei anche pronta a sfruttarla quell'ultima onda, perchè
 voglio rimanere senza fiato, tornare a casa la sera e non riuscire ad addormentarmi dall'emozione. Sono pronta per ricominciare  .. allontanarsi ci permette di toglierci tutte le etichette e le proiezioni degli altri,è vero , e cosa rimane poi? Ho bisogno di chiedermi spesso : cosa mi piace fare? Fa paura, ma può fare davvero così paura un mare  seduta su una spiaggia a guardare le stelle con il solo rumore delle onde?


2 commenti:

  1. Il vecchietto9 agosto 2017 05:53

    Il mare, come la libertà, può fare paura. Ma chi è nato per splendere, non deve averne

    RispondiElimina
  2. non è il mio caso purtroppo :(

    RispondiElimina