giovedì 29 giugno 2017

Un passo alla volta

Sto magicamente , oggi ,inutile dirlo , questa cosa qui c'era in cielo ..una meraviglia delle meraviglie

e sempre oggi la mia vita ha subito una svolta importante, un piccolo passo per quello che devo fare. Finalmente posso dire che ho riacciuffato i miei sogni ,i desideri sopiti ,messi in un cassetto qualche tempo fa per forza di cose ..era solo questione di tempo ed io lo sapevo.
Ho visto una casettina in campagna, in un posto dove i cieli e le stelle abbondano, dove il mattino ti svegli e aprendo la finestra ringrazi Dio di esistere. é un posto magico dove sono già stata e ho sempre desiderato ritornare. Abitato da ricci ,lucciole e ranocchiette. Oh si, qualche biscia dal campo vicino te la ritrovi facilmente in giardino ,così come i pippistrelli che ti sfiorano i capelli  di sera quando ti rilassi in silenzio  fuori in veranda. E poi loro, le cavallette..ho una paura pazzesca ma  giuro mi ci abituerò. Ben vengano a farsi schiacciare  tra gli scuri di casa..e poi che voglia dei bagni nella piscinetta in giardino  nelle notti d'estate con la luna piena in cielo e se non sarà propio così mi basterà un bel cielo  la sera e la quiete del posto. diomiochevoglia...non è esattamente la casa che avevo prima ma  se le cose dovessero andare come spero ,magari con un mutuo di nonsoquantianni e tanta buona volontà,anche perchè ci vorranno un pò di soldini quella  sarà mia -e poi voglio mettere dei vasi di fiori, anche delle piante da frutto  e coltivare l'insalatina e le zucchine. Non ho idea di come si faccia ma che problema c'è <' imparerò
epoi..
voglio ritrovare quella parte di me  che mi manca da morire, quella voglia di indossare qualcosa di femminile per qualcuno  non solo per me, osare ogni tanto una scarpina con il tacco esagerato   con l'accortezza di non   cadere ..io e le mezze punte ci siamo adagiate con gli anni ,ora basta perchè la mia bellezza sta sfiorendo con gli anni porcamiseria..
 e ballare stretta stretta e poi via quella malinconia velata che mi si legge negli occhi ultimamente. E poi basta davvero con le parole. Rivoglio le emozioni, quelle che ti fanno sorridere anche per una battuta scema o quelle che ti fanno desiderare di rifarlo di nuovo e di nuovo.


sensazioni

Stasera qui fuori dalla mia finestra c'è stato il finimondo..lampi tuoni e temporali da paura ..panico totale ma  di un fascino senza uguali. Quella sensazione che ti senti in pericolo ,hai paura e nello stesso tempo ti attira proprio non la ricordavo.
e adesso   è meraviglioso sentire l'ebbrezza di quest'aria fresca e odorosa di pioggia che ti accarezza le spalle  nude sotto un meraviglioso cielo di stelle.
Questa io la chiamo " la gioia delle piccole cose"
..cosa volere di più^

# dolcesentire

martedì 27 giugno 2017

In una sera d'inizio in Estate

Sotto il mio cielo - foto mia

è triste assistere impotente  ad un lento "lasciarsi morire"...vorresti fare di tutto per alleviare un sintomo , per aiutare a vivere  meglio il passaggio ma non ti viene permesso ed è questo che non t fa dormire la notte ,ti  fa piangere  e  crollare quelle certezze e quella forza che hai dentro . Ci sono momenti come adesso, una sera qualsiasi  che il cielo non è bello..è un subbuglio calmo in attesa di chissà cosa ed è questo che mi fa paura.
Io lo so cosa voglio , cosa mi farebbe stare bene ma non posso ,non ora non così. O forse non sarà mai il mio momento o forse devo trovare uno spiraglio anche se qualcosa si sta muovendo ma devo essere cauta perchè per chiudere  un capitolo dev'essere tutto a posto  . Io non so rischiare sono una codarda sono brava solo a parole ed illusioni come disse qualcuno tempo fa. Mi sa che ci ha visto giusto. ma su una cosa si sbagliava questa persona e ne è a conoscenza anche  se le sue parole sono state delle lami taglienti che hanno fatto a pezzettini il mio cuore
Ma questa è un'altra "triste" storia

Tra un pò pioverà, dentro e fuori di me ,già lo so

 #post tristissimo

Oggi al ristorante

entra una coppia di   circa una settantina d'anni, lui gentile le scosta la sedia  e la fa accomodare  con gentilezza.  .
 Si siedono, e per lunghi minuti stanno li fermi immobili, senza parlarsi.
ordinano il piatto  tipico del locale , chiacchierano un po’con Giovanni  e poi proseguono con il loro silenzio. Si guardano intorno,  e la cosa che mi colpisce di più è il fatto  che non si parlino.
 Lei è vestita in modo accurato, indossa anelli e orecchini di perle,che sono poi la mia passione oltre ai gioielli  swarowski ,e poi ha questi capelli   che sembrano una soffice nuvola
 La mia fantasia  si ritrova a sbirciare i loro comportamenti in quel tempo che sono lì e  provo a immaginare come stiano le cose tra loro: saranno sposati da molti anni,e sicuramente  si saranno già detti tutto durante la giornata e ora hanno terminato gli argomenti di conversazione. Oppure si sono già detti tutto durante questi anni e ora non sanno più che dirsi.
 Perchè non rimanere a casa? Dove una cena così silenziosa può essere rapidamente consumata e poi ognuno può tornare alle sue faccende senza l’obbligo di stare li seduti, uno di fronte all’altro, senza sapere come riempire il silenzio?
 Oppure quel silenzio  è diventato un compagno di vita  e  si capiscono con uno sguardo e non servono tante parole.
 Forse l’imbarazzo è solo in chi osserva e non li sfiora nemmeno
questo per dire che le cose a volte non sono come sembrano ,no?

#osservazionipersonali

domenica 25 giugno 2017

Quello che le donne non dicono

Questa bellissima fotografia è del mio amico Paul Cooper

Nella mia vita ho avuto il bello ma anche il brutto ,come tutti no? Non ho mai avuto una vera famiglia, con il calore degli abbracci e le parole consolatorie di una mamma premurosa e amorevole. la mia era una moglie devotissima al marito quasi succube e questo in me ha creato un grosso buco  negli anni dopo l'adolescenza.  Mi sono ripromessa di non assomigliarle mai, di essere una donna forte indipendente di baciare abbracciare i miei figli e non essere mai dieci passi indietro  al mio compagno. E ho fatto l'errore di , che poi errore fino ad un certo punto perchè ho dei figli meravigliosi, dicevo, ho scelto l'uomo più buono paziente anche bello di questo mondo. Giusto per tenere a bada il mio disagio. Però non ha funzionato, tutto si è frantumato alla prima grossa difficoltà. Ammetto i miei sbagli  e tutto l'ambaradan ma non mi definisco una cattiva mamma o una moglie cattiva perchè a parte l'amore tutto il resto c'era.

Mi manca ancora un "Ti amo", ma sono sicura arriverà.

Poi un giorno  conosco questo strano posto popolato da  esseri umani come me , con le loro storie . dico sempre che chi è felice non sta qui, un'anima la cerca a teatro, per strada,  a scuola..ma io non cercavo nessuno e non cerco  nessuno neanche ora.

Però mi è capitato  di innamorarmi 

...ed  è stato un macello

risparmio tutto il backstage delle cose perché ancora sono scossa ,ma c'è .

#quellocheledonnenondicono

Notte di note

Diomiochemeraviglia qui, a quest'ora sul balcone con questa arietta che  mi accarezza ovunque dopo una giornata afosissima,  di ritorno da un breve viaggio lampo di lavoro a Bolzano..
a Luglio sarò impegnata con delle collaborazioni esterne alla consueta manifestazione Tanz bozen., e stasera mi trovavo a cena con dei collaboratori per gli ultimi dettagli prima della partenza.
Avevo dimenticato quant'è piacevole guidare di sera , sola con un sottofondo meraviglioso quale la lounge music di Radio Montecarlo- Con una musica così sei come rapita dai pensieri e non ci sono parole a distrarti  ma solo sensazioni di quelle  che dire piacevoli è poco..ecco che così  ti ritrovi a pensare che il posto vuoto accanto al tuo  è un peccato che lo sia in una sera così..avresti voluto due occhi desiderosi su di te e magari una mano  sul ginocchio a sollevare l'angolino del vestito e magari..magari anche si, quella cosa.
E invece sono rientrata da poco e dopo una doccia ristoratrice e uno yougurt eccomi a scrivere la sensazione rimasta addosso

dicono che stanotte qui da noi arriveranno i temporaloni che sconquasseranno il cielo..

#postdinotte

foto mia

venerdì 23 giugno 2017

Pensieri al volo

 Oggi è una di quelle giornate faticose. sarà questa afa opprimente  con la luce abbagliante  o la mail ricevuta stamattina che mi ricorda una cosa che devo fare  per forza e non ne ho nessuna voglia. E pensare che Ieri sprizzavo felicità da tutti i pori e , nella mia testa regnava sovrano un pensiero: la vita è un’esperienza meravigliosa, irta quanto  basta ma bella da vivere con i miei up e down.

devo fare qualcosa porcapuzzola

#pensierialvolo

A colazione ( foto mia)

 

mercoledì 21 giugno 2017

Inutile, non ci riesco è più forte di me

La devo smettere di guardare certi film , mi fanno piangere ma non so resistere, ed ecco che oggi lei bravissima chef eredità una casa di campagna da ristrutturare da una vecchia zia e quando si reca sul posto con l'intenzone di far nascere in b&b ci trova un bell'uomo gentile amorevole al quale la zia ha lasciato un pezzetto di casa....
Si , oggi mi ha fatto bene una lacrimuccia. Ero un pò a secco da qualche giorno


Foto mia

#isognisondesideri

Pagine nuove tutte da colorare

Ed eccomi qui, su nuove pagine bianche , un diario tutto da riscrivere e con un progetto di vita  nuovo nuovo forse tutto da raccontare (mi). In questi dieci giorni  ho chiuso dei capitoli importanti  ,alcuni già programmati come il lavoro  altri imprevisti, che ho dovuto affrontare di corsa  . Ho riacchiappato quell'incanto perso e ho abbandonato alcune cose spiacevoli  venuta a conoscenza per forza di cose e che non sto qui a spiegare perchè tanto non serve a nulla.
E domani...

domani finalmente la vado a prendere, non so se di mattina o di pomeriggio ,aspetto solo la chiamata di Fabio. Diomiocomesonoemozionata