sabato 16 dicembre 2017

Storie di Vita

Foto mia
Sono arrabbiata disgustata delusa da questo mondo di m... ,distolgo momentaneamente i miei pensieri smelensi e positivi noiosi sul  natale e tutte le brillantezze del periodo per scrivere di LUI.
Un omino gentile, sempre sorridente seduto tutti i giorni su quello scalino . Senza nulla chiedere ti augurava il buongiorno e  aggiungeva "Buona Fortuna".
Lo faceva,
perchè oggi non c'è più. Se ne è andato una sera dopo santa Lucia e nel modo peggiore, bruciato arso vivo  tra le grida di chi disperatamente e pericolosamente tentava di estrarlo da una palla di fuoco che era la sua casa: una macchina abbandonata vicino la chiesa dove un parroco l'aveva pregato di spostarsi perchè spaventava i bambini che entravano al catechismo.  Ma dove cazzo sta la pietà umana? dove sta l'amore per la vita? Cosa c'è rimasto ancora ?  Ora tutti a dispiacersi perchè è successo..ma prima dove eravamo? persi nell'indifferenza dei giorni ..mi sento uno schifo , perché anch'io potevo fare parte di quelle persone "indaffarate" che 2tiravano dritto" mi consola il fatto che un bar li vicino gli faceva usare il bagno tre volte al giorno e che la caffetteria gli passava i panini e che una signora gli portava qualche pasto caldo che lui rifiutava..era schernito e spesso  deriso da bulli ,ragazzi deficienti senza morale alcuna e molto pesantemente ..ma lui sorrideva sempre , e aveva un augurio per tutti. la vita è sacra, ricordiamocelo, qualsiasi colore di pellee di  fede ..non è giusto cazzo ,no
e che Gesù lo accolga a casa sua  al caldo e tra gli angeli

domenica 10 dicembre 2017

Dolce attesa

Che bello questo perudo dell'anno, il periodo dell'attesa , quando rinnovi  i tuoi propositi,quelli che  scrivi  tra le pagine dell'agenda.. tutte quelle cose rimaste incompiute  nell'anno vecchio: quel viaggio, quel progetto che sembra definirsi nei prossimi mesi ma che ha ancora  bisogno di quell'intuizione scenografica che sai solo tu .E poi..
poi  ti sei data un tempo che sta per scadere e hai paura ma tanta di quella paura e non molli. Perchè sai che tu sei importante e che oramai hai dato tutto ed è tempo per accogliere il nuovo e sperare in un futuro  di quelle cose che desideri. Io ho ancora cose da fare, posti da vedere e tanto amore da dare ma lo voglio anche ricevere e giuro che stavolta abbasserò quei cazz..di muri 

Tra poco dopo un bagno profumato e con la camicetta  nuova  vado in centro per il mio solito giretto della Domenica mattina e la mitica   colazione da Miozzi , e ho anche intenzione di prendere un regalo specale per mia figlia che a Natale non sarà qui e mi manca,  miodio..da morire.E poi lo voglio prendere quel profumo che costa un patrimonio ma che su di me  ha un potere che non immaginavo . Ti fa sentire bene  e per tutto il giorno ti senti avvolta in uno scialle di dolcezza e ti vedi più bella . Spesso i profumi ,i colori ti riportano sensazioni che o hai dimenticato o  tieni chiuse in quel cassetto che è bene ogni tanto riaprire e dare una ssplolveratina all'interno ,giusto per liberare e lasciar fluire quell'energia positiva . Si,
in quest'anno ci sono state anche cose brutte, momenti difficili conferme e purtroppo delusioni . però sono fiduciosa e ho tanta voglia di impegnarmi

foto mia

Ma avete idea di com'è bella l'Arena  con lo stellone che esce ? e tutte le luci , le giostrine antiche e questa atmosfera ,con gli artisti di strada  che adoro  ,i balletti , la musica e quest'aria felice un pò ovunque ..
cosa si può desiderare di più in questo momento?
Già lo so,
Te

sabato 25 novembre 2017

Post di notte

Camomilla
 Le cose che ho imparato dalla vita

A bastarmi.
A rendermi conto ad esempio che le persone che hai   vicino non sono  una necessità, ma una scelta quotidiana e consapevole.
 Ho imparato a non arrendermi.
A mostrare e a guardare in me i lati positivi e quelli negativi, così, senza vergogna, ma con occhio critico e  molto onesto.
   In questi anni ho anche imparato a  non perdere tempo in cose che poi alla fine  non portano a nulla se non frustrazione e rabbia.
 Mi piace questa cosa di rendere unico ogni momento.
ed essere grata. Sempre.
A mettere in evidenza tutto ciò che accade di bello, ma sopratutto la soddisfazione che si prova quando ti accorgi  di tutto quello che ne esce da  una situazione difficile.
Ho imparato a  condividere positività ed emozioni,a sorridere senza accorgemene  anche davanti allo smarthphone leggendo un messaggio che aspettavi da tempo  e che non ci speravi più, o quello della buonanotte del gruppo delle ragazze amiche sceme  che ti intonano le ninne nanne  dopo una giornata disastrosa e come all'improvviso ti passa tutto 
Ho imparato a vivere da sola.
 Ho anche imparato per forza di cose dar fondo a tutte le mie risorse per fare cose concrete, necessarie e utili per davvero.
E se c'è una cosa che ho imparato e lo faccio bene è riempire i minuti liberi nelle mie giornate per dedicare tempo e connessione alle persone care, ma lontane.
A dare valore alle parole.
A scoprire nuove persone, a sceglierle, a circondarmi esclusivamente di positività, e lasciar andare quelle cattive, quelle che ti succhiano l'anima-
Ora dopo che ho imparato alla perfezione a  vivermi  il quotidiano in modo più equilibrato, posso dire che sono a buon punto del mio cammino..perché esserci è tutta una  questione di Emozione e di Cuore.

Ecco..
ora se la camomilla  fa effetto e i miei sensi si abbandonano al piumone caldo me ne torno un'oretta a letto perchè  sono ancora le cinque  e dopo che mi sono addormentata alle 8 di ieri sera  posso dire che il mio tempo l'ho dormito ma a quest'ora questo silenzio mi spaventa un pò.

questa è una delle paure che non ho ancora imparato dalla vita. ma c'è tempo
uh se c'è !!