venerdì 13 aprile 2018

Sotto un cielo di stelle


..metti una sera  in lungadige,
una serata tranquilla  .
Sopra
un cielo stellato che è una meraviglia.
E ti ritrovi sola con i tuoi pensieri. la giornata  è scorsa tranquilla serena
e adesso  stai raggiungendo le ragazze del venerdì
per il solito  appuntamento di chiacchere 
patatine stuzzichini e un aperitivo più o meno analcolico. 
pensi che stasera non ne hai  proprio voglia ,
sei stanca e avresti voglia di un bagno rilassante
,di chiudere gli occhi
e lasciarti andare
ma ecco, a metà strada
vedi questo ..
e tutto il resto non conta più,
sorridi
ti preme un po' di nostalgia..
d'altronde
tu
sei una nostalgica per natura e
vorresti quello che non hai
anche solo per una sera

...meglio dei lucchetti incatenati no?
...passati di moda
decisamente

Quello che le donne non dicono

Se dovessi pensare ad un uomo tutto mio , un compagno ideale lo vorrei normale , non necessariamente bello ma con lo sguardo che ti buca il cuore , che non ha bisogno di molte parole per farsi capire ma anche un'occhiatina di intesa non farebbe male. Magari che gli piace andare all'opera  , e a teatro a camminare per sentieri , che stia bene anche in casa davanti la tv con un bel filmone e i popcorn.  E se gli piace aspettarmi la sera  quando torno , se cucina va benissimo , si , direi che siamo fatti per stare insieme.e se poi sa fare i lavoretti quelli che mi impicciano e ogni volta sono costretta a chiamare la Betta, e che mi aiuti a portare su al terzo piano senza ascensore l'acqua i detersivi e i cartoni di latte che pesano un casino tanto meglio. E sopratutto che abbia quella luce negli occhi quando mi vede e che mi chieda se Vogli o stare lì con lui abbracciata un pò. E magari con un seguito fuori programma.

mercoledì 11 aprile 2018

Metti un pomeriggio in sala prove

Io molti pomeriggi fa ( foto ritoccata )
Se penso che sono passati molti anni da quando bambina mi sono avvicinata timidamente a questa disciplina , una forma d'arte tra le complete piu belle del nostro vivere . Mia nonna ha pensato bene un pomeriggio di accompagnarmi a casa di Alice, una giovane " maestra" seguace di Pina  Baush quella che diventerà il mio alter ego e il mito negli anni a venire. Ho vissuto quegli anni con sacrificio dedizione e disciplina che questa meraviglia delle meraviglie richiedeva ma...ho vissuto anche gli aspetti più difficili. Ho smesso di mangiare per un periodo , perché se non sei "giusta " rimani ad aspettare e intanto tutto ti passa davanti  e tu non puoi aspettare . Poi sempre là nonna mi ha riacciuffato per i capelli e mi ha alimentato con tutto l'amore che aveva per me. E da li , con Patrizia e Marcus i nostri passi   a due è gli assolo sono stati una Meravigli a su arie famose , ore estenuanti in sala prove e tanta felicità. Fino a quel giorno in cui Patti è volata in cielo e la mia schiena non era più capace di sostenerli e ho dovuto scegliere . Se continuare e pregiudicare il mio futuro o dedicarmi agli altri . E ho scelto di trasmettere l'amore e la gioia di questa forma di arte che ti entra nell'anima e non ti molla più. Ho coltivato talenti , ma l'ho fatto alla mia maniera ,controcorrente e creativa )

Ed eccomi oggi , in sala prove un pomeriggio piovoso con gli occhi che brillano e il cuore a balzi

Perché assistere a questi siparietti
prima "della Prima " non si può capire

martedì 10 aprile 2018

Notte di note

Mi piace questa cosa di svegliarmi nel cuore della notte riposata dopo essermi addormentata presto ...mi piace questo silenzio con il ticchettio della pioggia come note dolcissime in sottofondo , e  mi piace lasciar scorrere i pensieri , quelli che non trovo mai il tempo di realizzare. In questo ultimo periodo sono in fase di transizione.  Sto facendo decidendo delle situazioni importanti e  ho ritrovasto la parte di me stessa che avevo messo da parte sormontata di problemi di insicurezze e cose così. Adesso so cosa voglio  e lo faccio senza pensare alle conseguenze  e poi mi sono prenotata alcune tappe, prima fra tutti un viaggio , senza bagaglio , solo l'indispensabile : la forza di alzarsi la mattina con la fiducia e il sorriso . ( me l'ha scritto mia figlia prima di partire per il SUO viaggio in una bellissima lettera lasciata sotto il cuscino). Ultimamente non mi riconoscevo più, sono stata maltrattata , fraintesa , trascurata e la cosa più grave è  che mi hanno convinta di essere quella che non sono quindi....caos totale .  Adesso sono serena , ho ripreso alcune cose ,  ho riacciuffato la  spensieratezza e la gioia nelle piccole cose di tutti i giorni. Ora inizio le mie lezioni con il sorriso , e non mi arrabbio quasi   piu se qualcosa non va come vorrei .e poi per   luglio mi hanno proposto di partecipare ad una iniziativa nuova : i campi scuola . Avrò con me un gruppetto di nanerottoli  della scuola materna ..diomiochebello...questo si che i piace da morire e in più guadagnerò dei soldini extra  che metterò da parte per un progetto che ho qui in testa ..Ma ,
sopratutto
respiro.  E ringrazio vivamente quelle persone che hanno contribuito a farmi sentire così  male perché se non fosse stato per loro starei ancora in quell'angolo.

Ora le nuvole possono entrare di nuovo dalla mia finestra .
lo dico sempre,
La vita è così
A  volte ti sorprende

"Notte

giovedì 5 aprile 2018

Un sera ..così

Foto nostra
Ho appena finito di riordinare la sua stanza e ho pianto tutto il tempo. Ho piegato la sua biancheria le magliette , le poche rimaste e  tutti i suoi appunti , ho messo ordine nei suoi cassetti , nell'armadio e ho avvertito il suo profumo ovunque. Mi manca da morire ...ci sono giorni che non ho nemmeno il tempo di pensarla là, in quel posto meraviglioso sull' oceano a poche ore da qui ma distante anno luce da un abbraccio . Vorrei raggiungerla ma non posso adesso . È un distacco che si fa fatica ad accettare perché so che la sua vita sarà in giro per il mondo e non tornerà . Il destino è stato crudele con noi , e mi dispiace perché mi sento in colpa , non ho saputo proteggerla ...Mi manda solo messaggi audio su quel cazz...di wazzuppppp o dei video dei suoi eventi .Quando io vorrei anche solo  un'ora lei, in carne e ossa . Toccarla baciarla e guardarla negli.occhi , Assicurarmi che sta bene
E  poi oggi ho ritrovato il suo ranocchio , il pupazzo preferito .l'ho lavato e ce l'ho qui vicino . Si lo so. .sono grande adulta dovrei ritenermi fortunata ...Ma che ne sanno gli altri come si può sentire una mamma ?